Nunzio

Sei entrata nella mia vita quasi in silenzio, in un momento per me molto "travagliato". Eppure ho subito riconosciuto lo splendore che hai nel petto, una luce che mi scalda e allarga il mio sorriso ogni volta che ci vediamo per suonare e cantare e ridere insieme. Certo che la tua bravura e' indiscussa, io volevo solo dire quanto mi senta privilegiato per ciò che sento di scriverti.

Incanto-146.jpg
ConteCarola e Francesco
00:00 / 03:58